AMD presenta la Radeon VII in arrivo il 7 febbraio per competere con la RTX 2080 di Nvidia

Nel corso di un keynote al CES 2019 di Las Vegas, il presidente e CEO di AMD Lisa Su ha annunciato Radeon VII, una nuova scheda video di fascia alta per videogiocatori equipaggiata con una GPU Vega prodotta a 7 nanometri da TSMC. Si tratta di Vega 20, che occupa un’area di 331 mm2, evoluzione della Vega 10 da 495 mm2, realizzata a 14 nanometri, a bordo delle RX Vega 64/56. Radeon VII, che si può leggere come Radeon Seven (Sette) – ma è ovvio il rimando a Vega II e ai 7 nanometri – arriverà sul mercato il 7 febbraio al prezzo di 699 dollari insieme a tre giochi come The Division 2, Resident Evil 2 e Devil May Cry 5 in bundle.

La GPU offre 60 Compute Unit, il che significa che integra 3840 shader, meno della RX Vega 64 ma più della RX Vega 56. AMD è tuttavia riuscita a portare la frequenza di lavoro di boost fino a 1800 MHz, quasi 300 MHz in più della Vega 64. La GPU è accompagnata da 16 GB di memoria HBM2 a 2 Gbps (anziché 8 GB a 1,89 Gbps) e il bus è a 4096 bit anziché 2048 bit, il che significa che il bandwidth sale a 1 TB/s, il doppio del predecessore. Un’altra novità riguarda il raddoppio delle ROPs, che salgono da 64 a 128.

Naturalmente anche la Radeon VII supporta tecnologie come FreeSync 2, Async Compute, Rapid Packed Math e Shader Intrinsics, caratteristiche già presenti nella precedenti GPU Vega.

Secondo AMD la scheda offre prestazioni simili a una GeForce RTX 2080 di Nvidia nei giochi “tradizionali” (non ray tracing) e offre prestazioni dal 25% al 42% superiori alla RX Vega 64 nella creazione di contenuti. Rispetto a quest’ultima, inoltre, le prestazioni di gioco salgono del 35% in Battlefield 5, del 25% in Fortnite e del 42% in Strange Brigade.

Per quanto riguarda il design di riferimento, AMD ha scelto una soluzione di raffreddamento a tripla ventola con due connettori a 8 pin per l’alimentazione, ma ovviamente arriveranno sul mercato anche le soluzioni personalizzate dai partner. Durante il keynote, AMD ha mostrato la versione PC di Devil May Cry 5 in funzione sulla nuova Radeon VII a più di 70 fps in 4K con impostazioni massime (in realtà si passava da 70 a 120 fps a seconda della scena).