Ausus Zenfone 6 e il notch laterale, svelato in nuovi leaks

Oggi vi anticipo nuove immagini e dettagli di quello che sarà uno dei nuovi Asus Zenfone 6 che verranno presentati dall’azienda durante il MWC 2019. Le foto appartengono ad un prototipo in stadio avanzato di progetto e dunque non corrispondono al modello finito e completo.

Lo si vede chiaramente dalla scocca nella parte bassa dove le irregolarità e imprecisioni sono evidenti ma normali per prototipi come questo. Dovete sapere infatti che, prima di entrare in produzione, molti smartphone passano una fase in cui vengono realizzati diversi prototipi praticamente a mano, ovvero senza una catena di montaggio vera e propria e con parti non perfettamente finite o ancora con elmenti estetici “sbagliati”.

In questo caso quindi le foto della scocca non devono destare preoccupazione. Quello che invece va notato è il grande display con Notch laterale che è dunque ormai praticamente confermato. Purtroppo non abbiamo informazioni tecniche e specifiche hardware e dunque non possiamo dirvi se si tratta di un top di gamma o di un modello di fascia media.

Certo è che quello che vedete a seguire è uno dei nuovi Zenfone 6. Nel video si vede bene anche la doppia fotocamera posteriore e l’informazione “sblocca lo schermo con volto, swype o lettore di impronte“. Proprio l’ultimo elemento, il lettore, ci lascia qualche dubbio circa il posizionamento: potrebbe essere infatti collocato nella parte sotto le due ottiche, ma ha una forma particolare e non è incavato ma una sorta di continuo della parte fotografica.

Oppure potrebbe essere sotto al display. Questa seconda ipotesi però al momento non la diamo come probabile dato che, a rigor di logica, ci aspetteremmo un’indicazione visiva a schermo, un’icona o comunque una stilizzazione dell’impronta sul display acceso che, invece, manca. Dunque un lettore non incavato sulla scocca posteriore ma in rilievo e sotto le due ottiche ci sembra più realistico.