Clamororso ritorno di iPhone X?

Apple avrebbe ripreso la produzione di iPhone X che era stato rimosso dal catalogo dopo la presentazione della nuova linea 2018. Secondo un report del Wall Street Journal, il calo della domanda – in particolar modo di iPhone XS e XR – avrebbe costretto il gigante di Cupertino a correre ai ripari.

Secondo quanto affermato dalla fonte, la decisione di riprendere il modello dello scorso anno non sarebbe collegata solamente alla domanda più bassa del previsto ma sarebbe dovuta presumibilmente agli accordi con Samsung per l’acquisto di una certa quantità di schermi OLED. Se gli smartphone con display OLED – cioè XS e XS MAX – non vengono venduti, Apple non è in grado di soddisfare i termini dell’accordo.

Con la reintroduzione di iPhone X, le vendite potrebbero registrare un aumento grazie al naturale taglio di prezzo dovuto alla presenza di modelli più recenti. Inoltre, iPhone XR – il più economico – sembra davvero poco richiesto in quanto gli utenti preferiscono acquistare un iPhone 8 che continua a essere disponibile a un prezzo inferiore. In Giappone, per esempio, l’azienda avrebbe deciso di tagliare i prezzi di iPhone XR che è stato oscurato dalle vendite di iPhone 8.

Il nuovo ciclo di produzione potrebbe partire a breve e non ci resta che aspettare notizie ufficiali per capire dove, come e quando l’iPhone X sarà nuovamente commercializzato. Probabilmente, i primi mercati saranno quelli che registrano una domanda più bassa o dove comunque le vendite vanno a rilento.