Xiaomi ha iniziato lo sviluppo del Mi A3

La famiglia Android One di Xiaomi starebbe per espandersi. L’azienda cinese, una delle prime ad appoggiare il progetto che vede protagonista il robottino verde, è al lavoro su un nuovo smartphone e tutte le indiscrezioni portano a Mi A3. Il nuovo dispositivo sarebbe il successore diretto di altri tre device che hanno riscosso un discreto successo e sempre appartenenti all’ecosistema Android One: Xiaomi Mi A1, Mi A2 e Mi A2 Lite.

L’indiscrezione arriva dalla Junior Member di XDA franztesca che ha scoperto un dispositivo Xiaomi con il nome in codice ” orchid_sprout ” mentre eseguiva un lavoro di decompilazione sull’ultimo firmware MIUI 10 basato su Pie Android sul Mi 8. Ad assumere una valenza più che significativa è il termine ‘sprout’, la denominazione, infatti, è stata sempre associata ai dispositivi Android One prodotti da Xiaomi e diviene quasi naturale ipotizzare un collegamento con la nuova creatura del colosso cinese, Mi A3.

Al momento, però, non vi sono indicazioni su quella che potrebbe essere la possibile scheda tecnica, l’unica indiscrezione che ci è dato conoscere riguarda la probabile presenza del modulo NFC, sarebbe il primo smartphone Mi A con supporto per NFC. Inoltre, non vi è certezza del fatto che Xiaomi commercializzi questo dispositivo e se lo faccia con il nome effettivo di Mi A3. Vi sono altri casi, infatti, in cui l’azienda cinese, a lavoro su un dato dispositivo, ha poi deciso di cancellare definitivamente il progetto. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni in grado di farci comprendere quando e se Xiaomi abbia intenzione di ufficializzare il nuovo device.