Xiaomi pronta a installare lenti periscopiche su Mi Mix 4

Sembra che anche Xiaomi sia pronta a entrare nel club dello “zoom periscopico”. Il portale russo Xiaomishka ha infatti condiviso un brevetto depositato dall’azienda cinese, relativo appunto a questa tecnologia da integrare nelle fotocamere dei prossimi smartphone. In tal senso, l’indiziato numero è l’attesissimo Mi Mix 4, che dovrebbe essere presentato nella seconda parte del 2019.

La documentazione allegata al brevetto mostra una configurazione a più sensori, con la logica di poter implementare la lente periscopica senza aumentare lo spessore del sensore principale. Non ci sono dettagli in merito al funzionamento, anche se è molto probabile che Xiaomi possa seguire la medesima strada intrapresa da Huawei con il P30 Pro che, ve lo ricordiamo, è dotato di zoom ottico 5X (ibrido 10X, digitale 50X).

Credit Image – Xiaomishka

Il Mi Mix 4 sarebbe lo smartphone ideale in cui implementare una simile tecnologia. Questa gamma infatti ha sempre rappresentato per Xiaomi l’occasione di alzare ulteriormente l’asticella da un punto di vista tecnico: Mi Mix 1 il primo smartphone borderless, Mi Mix 3 con il particolare design con slider e uno dei primi a poter contare sullo standard 5G. Insomma, è nella natura di questa serie di dispositivi innovare.

Staremo a vedere quelle che saranno le scelte dell’azienda cinese. Come detto in apertura, il Mi Mix 4 dovrebbe essere presentato nella seconda parte del 2019. Probabilmente Xiaomi sfrutterà l’autunno per il lancio, così da poter contrastare efficacemente sul mercato i vari Galaxy Note 10, Huawei Mate 30 Pro e la nuova generazione di iPhone.