Eccolo il Poco F2, finalmente arriva l’annuncio via live streaming. Il brand che ne aveva già da tempo annunciato l’uscita ha dato il via a una campagna pubblicitaria che ne ha di fatto sancito il ritorno sul mercato, dopo un lungo periodo di “silenzio”.
POCO sembra proprio voler ritornare con il botto, stavolta, con un vero e proprio TOP di gamma. E tra rumors, render e anticipazioni, siamo già in grado di delinearne grossomodo le specifiche tecniche. Tanta tecnologia al suo interno ma anche un certo stile che permette al device di puntare sulle performance, ma ad un prezzo più accessibile rispetto a quello di un tradizionale top di gamma. Per farlo si punta sullo Snapdragon 865 per prestazioni di alto livello ma anche velocità di elaborazione. Il prezzo del POCO F2 Pro? parte da 499€. Ecco a voi le specifiche e quello che ce da sapere.

  • display AMOLED da 6,67” FHD
  • SoC Snapdragon 865
  • 6/8 GB di RAM
  • 128/256GB di memoria interna
  • quattro fotocamere posteriori: 64MP + 13MP grandangolare + 5MP macro + 8MP tele 3x
  • batteria da 4.700mAh
  • jack da 3,5mm

Prestazioni

La prima cosa che si può notare dalle specifiche principali è che l’azienda (nata da una costola di Xiaomi) ha deciso di puntare al sodo e per farlo ha deciso di montare un comparto tecnico da vero Top gamma.

Ma qual è il primo componente che salta al occhio? Senza dubbio il processore, ovvero un Qualcomm Snapdragon 865, che è senza alcun dubbio uno dei processori 5G più potenti sul mercato, se non il più potente: è un Octa Core con chip Kryo 585 e GPU Adreno 650, che insieme permettono, a detta di Poco, un incremento del ben 25% rispetto alla potenza del predecessore.

Dissipazione, elemento fondamentale nel nuovo Poco F2 Pro

Durante l’evento di lancio, la società si è concentrata sulla soluzione di dissipazione termica adottata dal POCO F2 Pro, chiamata LiquidCool Technology 2.0sostenendo che l’inclusione di un’enorme camera di vapore e di multi-strati termici di grafene porterebbe un miglioramento termico, e di conseguenza prestazionale, di gran lunga maggiore rispetto a quanto siano stati in grado di portare gli altri competitor sul mercato.

Display, il vero passo avanti

L’F2 Pro è dotato di uno schermo AMOLED da 6,67 “con una risoluzione di 2400 x 1080. Questo è probabilmente l’aggiornamento più rilevante rispetto al Poco F1 in quanto sancisce il passaggio dall’LCD al AMOLED. Viene dichiarata una luminosità massima di 800 nit in modalità ad alta luminosità.

L’unico “difetto” di questo F2 Pro è la mancanza di frequenza di aggiornamento più elevata, essendo questo un pannello a 60Hz, mentre i competitor raggiungono già i 90 se non i 120Hz.

 

Un design moderno

La parte anteriore del dispositivo è caratterizzata da cornici simmetriche senza intagli o aperture del display. Poi che vi è una fotocamera frontale da 20 MP a scomparsa. È una scelta interessante, nonostante la maggior parte dei flagship 2020 abbia ormai abbandonato questa soluzione. Tuttavia, molte persone apprezzano questa soluzione, anche se, bisogna accettare dei compromessi, come la mancanza della resistenza acquatica.

POCO F2

Fotocamera

Sul retro, troviamo una configurazione quad-camera, con una disposizione particolare. Come obiettivo principale, troviamo il POCOnuovo sensore Sony IMX686 da 64 MP, un sensore da 1/1,72 “.Il telefono è in grado di registrare video 8K, che probabilmente è l’unico in questa fascia di prezzo.

Come fotocamera secondaria monta un sensore grandangolare da 13 MP da con un’ottica che è capace di intrappolare un campo visivo di 123°.

Altri due moduli fotografici presenti: un teleobiettivo da 5 MP e un sensore di profondità da 2 MP.

 

Da notare in oltre è il fatto che POCO non si sia “dimenticata” dell’NFC e sopratutto del jack 3.5 per le cuffie, come essa stessa afferma nella presentazione deridendo a tratti le altre case produrtici.

Per chi è questo telefono?

Iniziamo con il dire che  il principale punto di forza del POCO F2 Pro è naturalmente il suo prezzo, che parte da a 499 € per la variante 6 + 128 GB fino ad arrivare ai 599 € per 8 + 256 GB. Prezzo che si è alzato rispetto alle precedenti versioni ma porta sicuramente migliorie non da poco, a fronte di un normale OnePlus 8 che costa 699 € e l’unica rinuncia o differenza tra i due è lo schermo da 120Hz. Questo sembra un telefono nato proprio per tutte le esigenze e tasche.

 

Qui tutte le specifiche

POCO F2 Pro
OS (al lancio) Android 10 con MIUI for POCO
Processore Snapdragon 865 Octa-Core a 2.8GHz
RAM 6 – 8 GB LPDDR5
Schermo AMOLED 6.67 “Full HD +
Risoluzione 2400×1080 px
Storage (al lancio) 128 – 256 GB UFS 3.1
Fotocamera Posteriore Quad Camera:
Principale 64MP (f / 1.7) +
Ultra Grandangolare 13MP (f / 2.4) +
Macro 5MP (f / 2.2) +
Profondità 2MP (f / 2.4)
Video 8K @ 24fps – 4K @ 60fps
Fotocamera Anteriore Fotocamera pop-up da 20 MP
Extra 5G
NFC
Sensore impronte digitali
Wi-Fi 6
Porte USB Type-C + jack da 3.5mm
Batteria 4.700 mAh + Ricarica rapida 30W
Dimensioni 163,3 x 75,4 x 8,9 mm
Peso 218 gr

 

L’azienda non ha ancora rivelato la data in cui sarà disponibile, ma è stato confermato che la commercializzazione avverrà tramite Amazon.

Techtips consiglia

In diretta competizione con questo Poco F2 Pro troviamo Oneplus 8, uno tra gli smartphone meglio riusciti di questo 2020. Puoi acquistarlo direttamete qui.