Apple utilizzerà per l’ultima volta una porta Lightning sul prossimo iPhone (iPhone 12) invece dell’USB-C, a differenza dei suoi cugini (MacBook e iPad Pro) che invece l’hanno ormai adottata come standard.

iPhone 12 lightning

L’iPhone previsto per l’anno prossimo invece, ovvero la “serie 13”, dovrebbe diventare “port-less”, ovvero senza porte fisiche, rendendo la ricarica unicamente possibile via wireless e inserire uno “smart connector” (come su iPad) per gli accessori esterni.

 

smart connector

iPhone 12: l’ultimo degli iPhone “classici”

Sebbene dei prototipi di iPhone con l’USB-C siano stati testati, i rumor indicano da parte di Apple la volontà di riutilizzare la tecnologia Lightning un’ultima volta prima del grande passo. Non è una novità però che Apple voglia realizzare un prodotto che abbia meno parti fisiche mobili possibili, come i tasti o appunto i cavi e i relativi connettori, che sono i più soggetti a rotture accidentali o in generale a rovinarsi col tempo. E’ Apple stessa, del resto, a cercare di favorire una migrazione dal cablato al wireless anche con i prodotti che ha già rilasciato nel mercato.

Con un miglioramento delle tecnologie inerenti la ricarica wireless, anche secondo l’analista di Apple – Ming-Chi Kuo – un futuro port-less sembra davvero inevitabile e l’azienda sembra ormai indirizzata verso quella direzione.

Inoltre, sembra anche essere confermata la migrazione di tutti gli iPhone dall’LCD all’OLED, con l’iPhone SE come ultimo device di fascia “bassa” a montare un pannello classico da 4.7″ LCD.

TechTips consiglia: In attesa degli iPhone 12, i colori dello schermo OLED di iPhone 11 Pro ti sorprenderanno!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui