L’aggiornamento di macOS Catalina alla versione 10.15.5 è stato reso disponibile da Apple in questi ultimi giorni, rilasciando alcune nuove funzionalità e correzioni di errori.

SAVE THE BATTERY

In quest’ultima release di macOS Catalina, Apple ha rilasciato un’interessante funzionalità di gestione dello stato della batteria, con l’obiettivo di allungarne la vita gestendo ed analizzando le modalità di ricarica.

macOS Catalina

L’utente potrà scegliere se attivare l’opzione dal pannello di controllo per la gestione del Risparmio Energia, attraverso una semplice finestra. In questo modo, in caso di attivazione, il MacBook analizzerà parametri quali il calore e la percentuale di caricamento, modulando la velocità di ricarica in base alle necessità, allungando la vita della batteria stessa.

 

ALTRE NOVITÀ

Con l’ultima versione di macOS Catalina Apple ha rilasciato altre novità, tra cui alcune riguardanti FaceTime, che, accodandosi a quanto fatto dai principali concorrenti (vedi Zoom, Teams, … ), permette ora la gestione del primo piano del riquadro di chi parla, potendo decidere di evitarne il ridimensionamento in evidenza in caso di utente che prende la parola. Di seguito alcune altre novità che introduce la nuova versione del sistema operativo di Apple:

  • Viene risolto un problema sull’impedimento dell’invio delle notifiche relative ai promemoria ricorrenti
  • Bugfix sulla rilevazione della telecamera integrata che in alcuni casi non veniva rilevata a seguito di utilizzo di app di videoconferenza
  • Bugfix su problemi con il chip di sicurezza Apple T2 con il rilevamento degli altoparlanti interni
  • Regolazioni della calibrazione colori per Apple Pro Display XDR
  • Risolve un problema che potrebbe impedire l’inserimento della password nella schermata di accesso
  • Risolve un problema per cui le Preferenze di Sistema continuavano a mostrare un badge di notifica anche dopo l’installazione di un aggiornamento
  • Risolve un problema di stabilità con il caricamento e il download di file multimediali da iCloud Photo Library mentre il Mac è in modalità di sospensione
  • Risolve un problema di stabilità durante il trasferimento di grandi quantità di dati su volumi RAID

macOS Catalina risulta sempre più performante, continuando ad essere un punto di riferimento per la concorrenza. Diteci nei commenti cosa ne pensate dell’ultima versione del SO di Apple, ma soprattutto parlateci di questa nuova funzione di gestione della batteria, tallone d’Achille di chi lavora in mobilità.

TechTips consiglia: se volete provare questo nuovo aggiornamento, ma non avete ancora un MacBook, potreste cominciare dal nuovo MacBook Air, qui nella sua versione 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui