Games

CES 2020, tra le novità di Razer è presente il primo desktop modulare

Il CES 2020 si è concluso il 10 Gennaio e nel campo videoludico uno dei brand che ha presentato più novità è stato appunto Razer: l’azienda Californiana ha portato all’evento una postazione per simulatori di guida full-immersion, un controller universale per il mobile gaming, un sistema desktop compatto, un sistema router 5G e altro ancora. Andiamo ad analizzarle in dettaglio.

Razer Eracing Simulator Concept

Desktop Modulare di Razer al CES2020
Eracing Simulator Concept al CES 2020 – fonte: windowscentral.com

La prima novità è un enorme simulatore di guida destinato probabilmente ad uso professionale o comunque di alto livello del Sim-racing: all’Eracing Simulator, infatti, non manca nulla. Grazie alla collaborazione di diverse aziende (quali Simpit e Fanatec) ha costruito un prototipo davvero interessante.

Esso è caratterizzato da uno schermo curvo da 128″, animato da due video-proiettori Full-HD. In questo modo si fornisce a chi sta utilizzando il simulatore un angolo di visione di 202°. La postazione è in grado anche di simulare i ritorni di forza, vibrazioni ecc. grazie ad un sedile posto al di sopra di una base speciale. Ovviamente non possono mancare un volante, in alluminio e fibra di carbonio, e una pedaliera.

“Questo prodotto sarà destinato ai Sim-racers professionisti i quali si alleneranno su di essa per partecipare ai più importanti campionati di simulazione di corse al mondo” così afferma Razer. Naturalmente non per tutte le tasche, al CES è stato possbile provare questa postazione e chi ha avuto il privilegio di farlo ne è rimasto entusiasmato.

Razer Kishi universal mobile gaming controller

Razer Kishi universal mobile gaming controller al CES 2020 aperto – fonte: androidpolice.com

Razer dà l’ennesima incoraggiante dimostrazione che il mobile gaming sia una realtà sempre più diffusa e che potrà presto diventare una branca competitiva del gaming ai livelli del PC e delle console. Al CES ha difatti presentato il Kishi universal mobile gaming controller, un joystick universale (compatibilità già annunciata sia per iOS che per Android) ispirato al Junglecat, modulo di gioco per cellulari sempre di Razer.

Il modulo consiste in una base le cui estremità si agganciano ai lati dello smartphone in orizzontale e si collegano al cellulare permettendo di utilizzare i pulsanti e le levette nei videogiochi scelti dagli utenti. Razer promette un’esperienza senza ritardi di gioco né latenze tramite connessione fisica al modulo tramite porta USB-C e Apple Lightning. Sarà disponibile in qualche mese al massimo.

Ecco una lista dei dispositivi supportati da questo prodotto:

Smartphones Android: Samsung Galaxy S8/S8+/S9/S9+/S10e/S10/S10+/Note 8/Note 9/Note 10/Note 10+, Google Pixel 2/2 XL/3/3XL/4/4XL, e altri modelli basati su Android 7.0 o superiore. Smartphones iOS: iPhone 11/11 Pro/11 Pro Max, iPhone XR/XS/XS Max, iPhone X, iPhone 8/8 Plus, iPhone 7/7 Plus, iPhone 6s/6s Plus, iPhone 6/6 Plus.

Razer Kishi Controller CES 2020
Razer Kishi universal mobilegaming controller al CES 2020 chiuso – fonte: slashgear.com

Razer Tomahawk Gaming Desktop

Razer Tomahawk
Razer Tomahawk Gaming Desktop al CES 2020 – fonte: razer.com

La terza novità dell’azienda californiana che vi presentiamo si chiama Razer Tomahawk Gaming Desktop: si tratta del primo Desktop modulare, cioè dotato di un sistema che permette e agevola upgrade hardware alla memoria RAM, al processore e allo storage tramite moduli, appunto.

Il prodotto fa del design compatto il suo forte, dotato di un sistema di raffreddamento studiato ad hoc per questa disposizione dell hardware. Il case, in alluminio, è per due lati chiuso da lastre di vetro, con la scheda video in bella vista e sulla superficie opaca troviamo invece il logo caratteristico Razer. L’uscita sul mercato di questo desktop a moduli è fissata per la prima metà del 2020.

Di seguito le specifiche tecniche:

  • Processore Intel Core I9 di nona generazione a 8 core
  • Sino a 64GB di RAM DDR4
  • Doppio slot SSD M.2
  • Wi-Fi 6
  • NVIDIA® GeForce RTX™ 20
  • Supporto a schede video PCI a piena lunghezza
  • 2 porte Thunderbolt 3, 2 porte 1G Ethernet, 2 porte HDMI 2.0A, 6 porte USB 3.2 Gen 2

Razer Sila 5G

Razer Sila 5G
Razer Sila 5G – Fonte: dualshockers.com

La quarta ed ultima novità di Razer al CES 2020 che vi presentiamo prende il nome di Razer Sila 5G: non è altro che un router provvisto di batteria e quindi portatile. Il prodotto è compatibile con reti 5G ma naturalmente anche con le 4G ed è pensato per il gaming: Razer promette infatti basse latenze e capacità adattive alla banda in base alle applicazioni che stiamo utilizzando.

Di seguito le specifiche tecniche:

  • Qualcomm SDX55 + Hawkeye IPQ8072A
  • 5G NR (Sub-6 and mmWave), e 4G LTE
  • Wi-Fi 6 802.11ax 4×4
  • 1 porta 2.5Gbps WAN, 4 porte 1Gbps LAN, 1 porta USB 3.0
  • 1 slot SIM
Logo CES 2020
fonte: evereye.it

Insomma, per razer quest’anno il CES è stato determinante più che mai. Non abbiamo ancora citato per esempio i nuovi Razer Arctech smartphone case, le nuove cover da gaming per cellulari caratterizzate da una superficie traspirante in modo da favorire il raffreddamento del dispositivo quando lo si mette sotto stress. Le novità sono state davvero tante e ci hanno stupito in positivo: confidiamo in un futuro ancora più roseo soprattutto per il mobile gaming!

Se volete conoscere le novità di altri brand al CES 2020, vi invitiamo a seguirci sui nostri social e ovviamente qui sul nostro sito!

Keliweb
Back to top button
Close