CHE COS’È IL 5G?

Il 5G, come si può presupporre dal nome, è la quinta generazione della connessione wireless. Tale tecnologia permette quella che si chiama  Internet Of Things (IoT), cioè una connessione non limitata ai soli telefoni e PC ma anche a molti altri dispositivi.

La connessione wireless 5G è stata sviluppata per poter effettuare uno scambio di dati a velocità impressionante, una latenza praticamente nulla, molta più efficienza e garantisce la copertura anche nelle zone dove tutt’ora manca il 4G.

Antenna Cellulare - 5G

I BENEFICI ECONOMICI

La connessione wireless 5G porterà beneficio all’intera economia mondiale, oltre che ai benefici sociali, proprio come hanno fatto l’elettricità e l’invenzione dell’automobile.

  • Si stima che dal 2030, quando ormai questo tipo di connessione sarà usuale, una grande parte dell’industria – dal sistema educativo al trasporto e intrattenimento – potrà produrre un valore economico che si aggira attorno ai 13 trilioni di $.
  • Per non parlare dell’enorme quantità di posti di lavori che crea e che creerà in futuro. Si stima che le persone che lavoreranno a stretto contatto con questa nuova rete saranno all’incirca 22 milioni.
  • Parlando a livello globale questa rete di comunicazione slancerà il GDP mondiale di un livello pari a quello dell’Italia oggi nel 2020. Sappiamo che l’Italia è all’ottavo posto come paese più ricco del mondo.

 

DOVE VERRA’ UTILIZZATO IL 5G?

Oltre a rendere più performanti i nostri telefoni nelle connessioni ad Internet può essere usato anche nelle apparecchiature come il VR (Virtual Reality), riducendo di molto la latenza ma soprattutto con un costo per bit bassissimo.

Può essere usato nel campo medico per poter permettere ai chirurghi di poter operare con precisione millimetrica e con una velocità istantanea.

Immaginate, ad esempio, una persona che vive in Italia e che per potersi operare deve andare negli Stati Uniti. Con il 5G, basterà andare in una struttura attrezzata, con macchine precise, e il medico americano opererà il paziente senza bisogno che essi vada fisicamente oltre oceano.

Come dimenticare IoT. Questo permetterà a molti apparecchi come automobili, semafori, treni ecc. di interconnettersi e potersi scambiare informazioni. Ad esempio, se ci troviamo dinnanzi a un passaggio a livello, la connessione ridurrebbe la velocità di andatura dei veicoli che passeranno per quella strada in modo da non fermarli completamente e quindi evitare il crearsi del traffico. Lo stesso vale per un incrocio regolarizzato con i semafori.

Internet Of Things

QUANTO E’ VELOCE IL 5G?

Le compagnie Tech che hanno sviluppato questa nuova tecnologia hanno parlato di velocità pari ai 10 GigaBits al secondo mentre il 4G arrivava a un massimo di 100 MegaBits. Questo significa che il 5G sarà 100 volte più veloce della “vecchia” generazione di network.

La velocità è accompagnata ovviamente da una latenza quasi nulla. Se il 4G aveva una latenza di 20ms (millisecondi) il 5G avrà come MASSIMO una latenza di 4ms.

Con queste specifiche il 5G creerà grandi problemi ai broadcaster che offrono una connessione ADSL che per giunta arriva in casa con qualche Megabit in meno rispetto a quanti promessi.

 

LA TECNOLOGIA USATA (è sicura per il corpo umano?)

Il più grande cambiamento con il 5G sarà l’uso delle microonde (mmWave) che permetterà una velocità di dati elevata. Ma ci sono alcuni dubbi sul fatto che questo spettro usi un’elevata frequenza che potrebbe intaccare la salute pubblica, tutto ciò alimentato anche dalle teorie del complotto.

Segnale di Pericolo

Cominciamo step-by-step a capire di più su queste frequenze.

Cosa significa “radiazione”?

La parola in sé potrebbe spaventare, ma il vero significato della radiazione non è altro che una forma di energia che è trasferita da una sorgente. Questo significa che anche il calore che esce dal nostro corpo è una radiazione, in questo caso termica.

Le onde radio possono essere Ionizzate o non Ionizzate. Le onde radio Ionizzate sono onde a frequenza elevatissima, come i raggi Gamma, che possono danneggiare il DNA e quindi causare tumori.

A differenza delle precedenti, le onde radio non Ionizzate non fanno quell’effetto sul corpo, tanto meno le frequenze utilizzate dalle tecnologie wireless come il 5G che non si avvicinano nemmeno a metà strada tra quelle ionizzate e non ionizzate

Sono sicure le Radiofrequenze?

Mentre i raggi X e i raggi Gamma possono modificare il DNA, le Radiofrequenze non possono. Infatti quest’ultime possono al massimo muovere o far vibrare atomi nelle molecole. Quindi sembrerebbe che non causano effetti stravolgenti ma comunque sono ancora in corso studi legati a questa questione.

Nemmeno la EPA (U.S. Environmental Protection Agency) e la NTP (U.S. National Toxicology Program) hanno inserito le radiofrequenze come possibili cause del cancro. Mentre la IARC che è l’organizzazione internazionale per la ricerca sul cancro ha inserito le radiofrequenze come possibile causa del cancro in quanto hanno trovato un caso in uno studio legato all’uso del telefono e il tumore al cervello. Ma questo rimane comunque un caso isolato.

Bisogna tenere a mente che la IARC ritiene cancerogeno anche l’uso del caffè.

 

QUINDI?

È importante specificare che frequenze utilizzate dal 5G sono già state utilizzate per la diffusione del Broadcasting televisivo. Se fossero state cancerogene, vuol dire che abbiamo usato tecnologie pericolose da sempre.

Concludendo, dagli studi risulterebbe che NON E’ PERICOLOSO ma ci sono comunque ulteriori accertamenti che sono in atto. Detto ciò, le teorie e le cospirazioni sulle Radiofrequenze e sulle Microonde sono tutte false.

Ma soprattutto, le antenne 5G non sono la causa del Covid-19.

 

TechTips consiglia Ora che sappiamo che il 5G male non fa, qua sotto trovi un telefono che integra questa tecnologia, guarda la recensione e acquistalo qui.