AMD ha rilasciato un nuovo comunicato secondo il quale, le schede madri B450 e X470 estenderanno il supporto anche ai processori ZEN 3.

AMD ha confermato oggi che i prossimi Ryzen 4000 con la nuova archittettura ZEN 3, di fatto, supporteranno le schede madri B450 e X470. Ciò significa che AMD ha fatto marcia indietro rispetto al suo annuncio originale.

Durante la presentazione originale del chipset B550, AMD ha rilasciato una roadmap per il supporto dei processori Ryzen 4000 sui chipset delle schede madri precedenti e di prossima uscita. È stato chiarito che solo le schede madri B550, X570 e le prossime della serie 600 supporteranno le nuove CPU.

È importante notare come la nuova dichiarazione non faccia riferimento alla serie Ryzen 4000 in particolare, ma ai processori Zen3. Ciò significa che la serie Ryzen 4000G, che si baserà su Renoir e Zen2, potrebbe non essere supportata.

Zen 3 AMD Ryzen

Qui di sotto, troverete la nuova roadmap di AMD riguardo il supporto dei chipset B450/X470 per i processori Zen3:

Svilupperemo e permetteremo ai nostri partner di supportare i processori basati su Zen 3 in alcuni beta BIOS selezionati per le schede madri AMD B450 e X470.

Questi aggiornamenti opzionali del BIOS disabiliteranno il supporto per molti modelli di processori desktop AMD Ryzen esistenti per rendere disponibile lo spazio ROM necessario.

I beta BIOS selezionati consentiranno un percorso di aggiornamento unidirezionale per i processori AMD Ryzen con architettura Zen 3, in arrivo nel corso dell’anno. Non sarà supportato il ritorno a una versione precedente del BIOS.

Per ridurre la potenziale confusione, il nostro intento è quello di offrire il download del BIOS solo ai clienti di schede madri della serie 400 che hanno acquistato un nuovo processore desktop con architettura Zen 3 all’interno. Questo ci aiuterà a garantire che i clienti abbiano un processore avviabile a portata di mano dopo il flash del BIOS, riducendo al minimo il rischio che un utente possa trovarsi in una situazione di “no-boot”.

I tempi e la disponibilità degli aggiornamenti del BIOS variano e potrebbero non coincidere immediatamente con la disponibilità dei primi processori basati su Zen 3.

Questo è il percorso finale che AMD può consentire alle schede madri della serie 400 per estendere il supporto alle nuove CPU. Le release della CPU oltre Zen 3 richiederanno una scheda madre più recente.

AMD continua a raccomandare ai clienti di scegliere una scheda madre AMD Serie 500 per migliori prestazioni e caratteristiche sulle nuove CPU.

TechTips consiglia: Stai cercando un processore con un’ottimo rapporto qualità-prezzo e ottime prestazioni in ambito gaming? Allora la soluzione è Ryzen 5 3600.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui